Il gruppo assicurativo AXA è particolarmente sviluppato nel ramo vita che rappresenta il 43% dei suoi introiti ma non si riposa sugli allori, è alla ricerca di sviluppi ulteriori del suo business e ha individuato nell’Asia il suo territorio di caccia prioritario. Nel Continente giallo AXA è presente in otto mercati locali e serve attualmente 20 milioni di persone nel ramo vita, con un utile di oltre 500 milioni di Euro.

L’obiettivo dall’assicurazione francese è di giungere ad un utile asiatico di 900 milioni di Euro entro il 2020, incrementando così del 60% gli utili e arrivando a servire un milione di clienti con gli occhi a mandorla entro il 2030. Si tratta evidentemente di obiettivi ambiziosi ma in Asia l’assicurazione AXA è vista come una realtà solida e affidabile e i suoi prodotti vita sono apprezzati. Il potenziale asiatico è notevole e gli spazi d’azione ampi.

Certamente l’impegno della filiale asiatica di AXA consentirà uno sviluppo davvero notevole in un bacino d’utenza veramente numeroso e in parte ancora tutto da conquistare.