Tra i tanti insulti che la maestra (se così si può definire) elargiva indiscriminatamente ai bambini c’erano: “Imbecille“,”stronzo“, “disgraziato“, “topolino che fa la cacca…“.


Queste le parole che riecheggiavano nella scuola materna ‘Malfaiera’ di Fabriano, la “diseducatricedenunciata per maltrattamenti è stata sospesa dall’esercizio della professione.

Il Commissariato di Polizia ha raccolto le prove, attraverso delle telecamere nascoste che hanno filmato le violenze subite dai bambini, tutti di età inferiore ai 5 anni.

Tutto è partito dalla preoccupazione di una mamma che si è rivolta alle forze dell’ordine dopo aver visto che il proprio figlio non aveva nessuna intenzione di andare a scuola.

Tra i comportamenti anomali del bimbo, c’era la sveglia notturna con tanto di rimprovero nei confronti del proprio orsacchiotto al quale rivolgeva frasi di questo tipo: “Non lo fare più, hai capito?”, “Non te lo dico più! In castigo subito!”.

Su disposizione del pm gli agenti hanno interpellato anche altri genitori, e si è scoperto anche altri bambini si svegliavano di notte urlando spaventati.

ECCO IL VIDEO: