La direttiva europea 2011/62/UE e i vantaggi offerti dalle farmacie online

In virtù della direttiva europea 2011/62/UE tutti gli stati membri hanno ottenuto piena autonomia regolamentale in materia di vendita online di prodotti farmaceutici. Lo scopo di questa apertura del mondo dell’e-commerce verso il mercato del settore farmaceutico, oltre che consentire al settore stesso di usufruire dei notevoli vantaggi del nuovo paradigma tecnologico, mira a contrastare il commercio illegale di questi prodotti che, anche in Italia, ha assunto dimensioni rilevanti, in particolare per quanto riguarda gli anabolizzanti, gli integratori alimentari, gli psicofarmaci, ecc. Si stima che nel mondo il 10% di questi articoli sia privo di certificazioni ovvero provenga da produttori non rispettosi della legge in materia. I dati relativi agli italiani parlano di circa 800.000 persone che preferiscono fare riferimento a dubbi canali “alternativi” per procurarsi i vari prodotti para-farmaceutici a prezzi ridotti.


Nel nostro Paese, il recepimento della direttiva europea consente oggi di acquistare direttamente da casa la gran parte dei farmaci senza obbligo di ricetta medica, semplicemente accedendo ai numerosi portali di farmacie online presenti in rete 24 ore al giorno. Questo aspetto è di estrema importanza se si considera che molto spesso non è possibile pianificare nell’arco della giornata la necessità di uno specifico medicinale e, quindi, di poter assecondare gli orari ordinari di apertura della farmacia tradizionale sotto casa. Inoltre, l’acquisto effettuato direttamente sul proprio PC evita di doversi muovere in città ed aggiungersi alla fila in attesa davanti al banco, con un considerevole risparmio di tempo. Ma non sono soltanto il tempo e lo stress a guadagnarci dalle farmacie online, poiché anche sul fronte dei prezzi , e quindi del nostro portafoglio, è possibile ottenere dei benefici importanti: per sua caratteristica intrinseca, il negozio virtuale non deve sostenere costi materiali di gestione del magazzino e dei locali di vendita e questo si riflette sensibilmente sui prezzi finali dei prodotti che risulteranno più prossimi al loro valore di fabbrica.

Cosa si può acquistare nelle farmacie online

La varietà di prodotti acquistabili dai nuovo siti web specializzati nel campo farmacologico è estremamente vasta. Oltre ai dispositivi elettromedicali, di fatto presenti sul mercato online ancor prima della direttiva citata, come gli strumenti di misura dei parametri corporei, accessori per il benessere, ecc., oggi è possibile trovare in rete tutti gli alimenti studiati per specifiche patologie o allergie, sia per adulti che per bambini, soluzioni omeopatiche, prodotti per la cosmesi, oggettistica specifica e, come detto, ogni tipo di farmaco che non necessita dell’autorizzazione del medico curante.

I siti Internet specializzati in questo ambito corredano i loro articoli di tutte le informazioni che normalmente si trovano all’interno delle confezioni, dettagliate nelle apposite schede cartacee, e permettendo in questo modo di conoscere approfonditamente l’articolo ancor prima di acquistarlo. La discrezionalità offerta dallo strumento del web consente anche di acquistare con maggior riservatezza, poiché non di rado è facile cadere in imbarazzo all’interno del negozio reale quando è affollato di clienti.

I servizi aggiuntivi delle farmacie online

I portali Internet di vendita di prodotti farmaceutici e para-farmaceutici più evoluti in termini di servizi, come ad esempio www.amicafarmacia.com, sono sovente organizzati per garantire consegne veloci entro le 24 ore e questo aspetto risulta particolarmente importante se si considera che spesse volte non si resta volentieri in attesa per l’arrivo di un antidolorifico. Quando non si conoscono tutte le caratteristiche del prodotto, è inoltre possibile instaurare una linea diretta con un consulente messo a completa disposizione del cliente dalla stessa farmacia online, il quale può risolvere ogni dubbio o richiesta inerente lo specifico articolo. Infine è possibile usufruire delle numerose offerte di risparmio promosse dal sito stesso come, ad esempio, la consegna a casa gratuita del proprio carrello di spesa al raggiungimento di una determinata soglia, solitamente 50 euro di importo complessivo.

In questo modo i costi possono essere ulteriormente abbattuti ed il confronto con il sistema di acquisto tradizionale essere ancora più favorevole al settore dell’e-commerce delle farmacie online.